Rechercher dans le site
fontsizeup fontsizedown

Jubilé Mario Parrinello 50

lundi 22 avril 2013
par Abdelaziz Onkoud
popularité : 2%

Mario Parrinello est un compositeur Italien. En 2012 , il a obtenu le titre de Grand maitre International de la composition échiquéenne.

Introduction de son award :

Al concorso hanno partecipato 52 problemi che mi sono stati inviati in forma anonima da Antonio Garofalo a cui va il mio ringraziamento per l’effi ciente coordinazione del torneo e per lo spazio riservato al verdetto su questa splendida rivista.

La qualità generale del torneo è risultata a mio avviso mediamente molto alta e questo spiega l’eliminazione di qualche interessante lavoro che avrebbe potuto ottenere, anche se non alti piazzamenti, almeno qualche onorevole riconoscimento in tornei meno forti. Ancora qualche parola riguardo alla qualità dei lavori presentati : premesso che oggigiorno è veramente sempre più di fficile mostrare nell’H≠2 ortodosso idee/combinazioni originali - questo spiega le numerose note sui problemi predecessori (e che con il passare del tempo probabilmente diventeranno purtroppo sempre più lunghe) - devo dire che soprattutto i problemi piazzati nei primi posti hanno mostrato un notevole grado di orig inalità associato a gioco eccellente, il che ha consentito loro di ottenere le massime onorificen ze.

D’altro canto, diversi problemi (per esempio lavori che hanno presentato lo sfruttatissimo Zila hi ciclico) sono stati declassati a causa della disomogeneità o impurità delle motivazioni.

Tornando ai problemi premiati, devo dire che è stato molto difficile stilare la graduatoria in quanto il loro livello qualitativo è risultato molto simile e probabilmente un altro giudice avrebbe proposto una differente classifica.

Source Best Problems n°66 Avril 2013

Abdelaziz ONKOUD
JT Mario Parrinello 50
Best Problems 2013
2° Prix
Mats aidés en 2 coups
3 solutions

- 1.T×g6 Tf5 2.T×g5 f×g5‡
- 1.d×é5 T×d3 2.é×f4 é×f4‡
- 1.C×d4 Fh5 2.Cf5 g×f5‡

Commentaire en italien de Mario Parrinello à propos du 2° Prix :

Un altro interessante Zilahi ciclico in cui le batterie bianche rappresentano anche qui l’elemento tematico principale. A differenza del lavoro precedente in cui le batterie sono già presenti nella posizione iniziale, in questo problema viene creata ex novo una batteria per ciascuna soluzione grazie ad uno di tre pezzi bianchi ad azione lineare che controllano una casa del campo del Re nero e con elemento costante costituito dal fatto che un pedone bianco è sempre il pezzo antistante.

E cosa succede ai pezzi bianchi che non partecipano a turno alla creazione della nuova batteria ? E’ qui che risiede tutto l’interesse per il gioco : infatti uno dei tre pezzi bianchi che controllano la casa e4 a turno viene catturato in quanto il pezzo nero catturante si deve sacrificare in modo da poter attivare la batteria bianca ; alla fine osserviamo quindi lo scambio ciclico dei pezzi bianchi tematici (controllo di casa, cattura passiva e matto).

Dal punto di vista costruttivo anche questo problema mostra una posizione pesante e la presenza di numerosi pedoni accresce la sensazione di affollamento anche se ovviamente almeno tre di essisono assolutamente necessari in quanto partecipano alla formazione delle diverse batterie.Nonostante queste considerazioni di carattere estetico, l’autore è riuscito a mostrare una difficilestrategia anche qui senza il ricorso ai gemelli ; inoltre il problema merita questo piazzamento inquanto questa specifica idea di creazione di tre diverse batterie con scambio ciclico dei pezzi bianchi mi risulta originale.



Commentaires

Brèves

9 janvier 2010 - An Unsolved Mathematical Chess Problem

This video presents a checkmate in 24 moves puzzle along with an answer as well as a (...)

Navigation